Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Cataloghi

M.A.P.  

Mosca è oggi un possente laboratorio di sperimentazioni sociali, economiche e urbanistiche. La formazione di un libero mercato e la velocità raggiunta dallo sviluppo capitalistico hanno dato vita a una metropoli dai tratti finora sconosciuti. Il libro ripercorre la storia delle trasformazioni, utopiche ma anche empiriche, subite dalla città nel Ventesimo secolo, distinguendo tre momenti specifici nella formazione di un modello di Nuova Mosca: gli esperimenti urbanistici degli anni Venti, il piano regolatore del 1935 e quello del 1971. Illustra poi i mutamenti scaturiti dalla fine del socialismo e dal passaggio a un’economia di mercato, e tenta infine di delineare i possibili sviluppi di questa "Nuova Mosca 4".

Testi in inglese di Josep Acebillo, Blair A. Ruble, Alessandro De Magistris, Irina Korobina, Il’ya Lezhava.

New Moscow 4
a cura di

Irina Korobina
16,5 × 19 cm, 180 pp.
184 ill. col., 34 ill. b/n
brossura
inglese
ISBN 9788887624135
€ 16 / frs 25.-

Acquista

L’architettura messicana di questo inizio di secolo appare come un panorama variegato, capace di espressioni molteplici, concettuali, stilistiche e formali, come pure di una felice sintesi tra l’austero linguaggio del Movimento Moderno, quello, vivace, del vernacolo e l’eredità di Luis Barragàn. Il volume illustra il vivace contesto urbano di Città del Messico attraverso una selezione dei progetti di dieci architetti: l’imponente ambasciata di Teodoro González de León, le torri metafisiche di Ricardo Legorreta, gli edifici di Augustín Landa e Augusto Quijano, gli interventi più recenti, e così diversi tra loro per concezione estetica, di Enrique Norten, Bernardo Gomez-Pimienta, Alberto Kalach, Javier Sánchez, Mauricio Rocha e Fernando Romero.

Testi in inglese di Josep Acebillo, Néstor García Canclini, José Luis Cortés Delgado, Miquel Adriá.

Contemporary

Mexican Architectures
a cura di

Miquel Adriá
16,5 × 19 cm, 116 pp.
40 ill. col., 13 ill. b/n
brossura
inglese
ISBN 8887624046
€ 16 / frs 25.-

Acquista

Il Museo Cantonale d’Arte di Lugano rende omaggio a Massimo Cavalli (Locarno, 1930), figura di spicco della generazione di artisti ticinesi affermatisi nella seconda metà del Novecento, con un’ampia mostra retrospettiva volta a delineare, attraverso oltre 300 opere, lo sviluppo della sua ricerca artistica, dall’inizio degli anni Cinquanta fino alle opere recenti. Nell’ambito della ricca antologica, e di questo catalogo che l’accompagna (il più completo dedicato all’artista), viene attentamente indagata non solo la produzione pittorica di Cavalli ma anche la sua opera grafica, la cui intensità è pari all’opera maggiore, e i disegni.

Massimo Cavalli.
Retrospettiva
a cura di

Marco Franciolli
22 x 24 cm, 228 pp.
195 ill. col.
brossura
italiano
ISBN 888762416X
€ 36 / frs 56.–

Acquista

L’attività dei due architetti di Barcellona, in sodalizio dal 1984 e noti soprattutto per le loro realizzazioni nel campo dell’architettura civile e pubblica, viene qui proposta in un catalogo “tematico” che documenta anche la loro attività didattica all’Accademia di architettura di Mendrisio.

Esteban Bonell e Josep Maria Gil
Architetti. Barcellona
a cura di

Jacques Gubler
24 x 24 cm, 136 pp.
28 ill. col., 116 ill. b/n
brossura
italiano / francese
ISBN 8887624100
€ 33 / frs 50.-

Acquista

L’immeuble Clarté di Ginevra, ideato da Le Corbusier a partire dal 1930, è, curiosamente, tra le opere del maestro franco-svizzero una delle più importanti e delle meno famose. Per molte ragioni, che questo catalogo illustra, è infatti da ritenersi uno dei progetti di maggior interesse della prima metà del Novecento.

Le Corbusier.
La costruzione dell’Immeuble Clarté
a cura di

Luca Bellinelli
24 x 24 cm, 144 pp.
81 ill. col.
brossura
italiano / francese
ISBN 8887624003
€ 33 / frs 50.-

Acquista